Gruppo Forza Italia Regione Lombardia, Gelmini: “Noi determinanti”

Si è riunito a Milano, con il coordinatore regionale Mariastella Gelmini, il gruppo dei consiglieri regionali di Forza Italia eletti in Lombardia. Il gruppo ha espresso il proprio caloroso ringraziamento al presidente Silvio Berlusconi per il generoso impegno speso in campagna elettorale.

Dall’incontro è emerso un mandato pieno – con uno spirito di completa condivisione – a perseguire gli obiettivi politici e programmatici che la coalizione di centrodestra si è data. Forza Italia è determinante nelle scelte e nella guida della maggioranza che governerà Regione Lombardia nei prossimi cinque anni. Obiettivo prioritario è garantire ai lombardi tutto il nostro impegno per raggiungere i risultati proposti dal programma elettorale, a partire da un sostegno concreto alla famiglia, al lavoro e alle imprese.

Grazie a chi ha scelto Forza Italia, il nostro programma, il nostro impegno

di Mariastella Gelmini

Il risultato che come coalizione portiamo a casa da quest’ultima tornata elettorale testimonia la fiducia riposta dagli italiani nel centrodestra. Grazie a Silvio Berlusconi che, come sempre, non si è risparmiato, per il bene dell’Italia.

Tra Lega e Forza Italia c’è stata sin dall’inizio una competizione sana, virtuosa: Salvini ha fatto una grande campagna elettorale in linea con il sentire del Paese, ma senza Forza Italia il centrodestra non sarebbe oggi la prima coalizione più votata dagli italiani.
Grazie a chi ha scelto il centrodestra, mostrando di comprendere la nostra proposta e di sostenere il nostro impegno.
Grazie a tutti i militanti, agli amici di Forza Italia che si sono spesi per dare una mano. Ora inizia il percorso più difficile, perché gli italiani hanno dato al centrodestra la responsabilità più grande, quella di guidare il Paese.

Anche in Regione Lombardia, la forza sicura del centrodestra ha convinto ancora una volta i lombardi.
Con il governatore Attilio Fontana e una squadra forte, determinata, faremo della Lombardia il laboratorio dell’autonomia e del buon governo. Questo risultato è la miglior risposta ai bisogni dei lombardi e alla domanda di crescita della Regione, destinata ad influire positivamente sull’intero Paese.

Avevamo l’obiettivo di riconfermare in Regione il buon governo firmato centrodestra degli ultimi anni e ci siamo riusciti. Abbiamo fatto un buon lavoro e Forza Italia è parte integrante di questo straordinario successo raggiunto da Attilio Fontana.
Grazie di cuore a Giulio Gallera, Silvia Sardone, Fabio Altitonante, Gianluca Comazzi, Marco Alparone, Fabrizio Sala, Alessandro Fermi, Alessandro Mattinzoli, Paolo Franco, Carlo Malvezzi, Mauro Piazza, Angelo Palumbo, Michele Falcone, Stefano Nuvolari, Oscar Fondi, Ruggero Invernizzi, Carla Cioccarelli e tutta la squadra regionale azzurra che in questa campagna elettorale ha lavorato senza sosta, senza mai risparmiarsi e con tanta voglia di incontrare, ascoltare e rappresentare in Regione il proprio territorio.

 

Lombardia, Attilio Fontana e la continuità del buon governo del centrodestra

Impegno, onestà e competenza. Attilio Fontana incarna la continuità del buon governo firmato centrodestra alla guida di Regione Lombardia in questi ultimi anni. Oggi inizia ufficialmente una nuova sfida, Forza Italia c’è e, come sempre, anche in questa campagna sarà fondamentale l’impegno del presidente Silvio Berlusconi.
Al lavoro!

Pubblicato in Blog

Priorità Italia, sabato 16 dicembre mobilitazione in tutta la Lombardia

“Priorità Italia” è il nome della mobilitazione che i giovani di Forza Italia Lombardia, insieme al Coordinamento regionale azzurro, presieduto da Mariastella Gelmini, ha organizzato per sabato 16 dicembre. Gazebo e banchetti in tante piazze e mercati di tutta la Lombardia per ribadire le priorità del Paese: no allo Ius Soli e sì alla Legittima difesa.

“Noi crediamo che la priorità non sia lo Ius Soli – ha spiegato Mariastella Gelmini – un provvedimento che cambia l’identità del Paese e regala la cittadinanza in un momento in cui l’emergenza immigrazione non è superata del tutto. Occorre piuttosto calendarizzare al Senato la proposta sulla legittima difesa, un testo che va assolutamente cambiato, migliorato e poi approvato per garantire pene certe ai cittadini. Troppe famiglie, vittime di violenza, aspettano ancora giustizia”.

“La politica quotidianamente si trova davanti a delle scelte da fare e queste scelte portano inevitabilmente a dover assegnare delle priorità – ha affermato invece Giuseppe Cangialosi, coordinatore regionale FI Giovani – La sinistra, che in questi anni si è chiusa nei palazzi, ha perso il contatto con la gente ed è convinta che la priorità per gli italiani sia una legge come lo Ius Soli. Invece l’Italia ha altre priorità, tra le tante l’approvazione di una buona legge sulla legittima difesa. Dopo la tre giorni #IdeeItalia di fine novembre, Forza Italia continua la sua fase di ascolto e con la mobilitazione di sabato prossimo vogliamo trascorrere una giornata nelle piazze, nei mercati, per confrontarci e ascoltare i cittadini lombardi su quelle che sono le reali priorità del nostro Paese”.

 

Sabato, dalle ore 9 alle 17, puoi trovarci qui:

  • Milano – Piazza Duca D’Aosta
  • Como – Porta Torre
  • Como – via Milano, 200
  • Brescia – via Inganni, 23
  • Erba (Co) – via XXV Aprile
  • Settimo Milanese (Mi) – via Di Vittorio
  • Treviglio (Bg) – Piazza Manara
  • Pavia – Piazza della Vittoria
  • Mantova – Piazza Mantagna
  • Cremona (Cr) – Piazza Stradivari
  • Sondrio – via Vittorio Veneto
  • Monza – via Cristoforo Colombo
  • Montichiari (Bs) – Piazza S. Maria
  • Arcore (MB) – Largo Arienti
  • Rovello Porro (Co) – via dei Caduti
  • Chiari (Bs) – Piazza Martiri delle Foibe